Monthly Archives: September 2013

machiavelli

Yesterday I danced my soul out in a pub with some classmates. We couldn’t find any place to go, so we entered one called Brick, that together with lots of red bricks had loads of bearded dark hard rockers. We … Continue reading

Posted in Senza categoria | Tagged | Leave a comment

perseverance

A Salzburg. Vado da un parrucchiere vero per la prima volta dopo tanto tempo e provo l’ebbrezza stordente di dire “taglia, corto, non so come, fai tu, taglia corto”. Ascolto senza troppo sforzo la cascata di parole difficili e in … Continue reading

Posted in Senza categoria | Tagged | Leave a comment

bo

Io a Bologna non ci sono mai stata. Un paio di settimane fa però sono stata costretta, di passaggio, a trascorrerci qualche ora. E che tempo strano!Entro in un bar e ordino un caffè e l’ultimo cornetto disponibile solo perchè … Continue reading

Posted in Senza categoria | Leave a comment

la regola, da sola, è monotona

In genere Bari mi fa calare l’autostima. Mi sento una disadattata, non riesco a stare tra la gente. Vado in giro con l’ansia di incontrare, e il terrore e la scomodità di dover spiegare raccontare salutare. Ho la sensazione di … Continue reading

Posted in Senza categoria | Leave a comment

wake me up when september ends

Mamma studia in cucina con i suoi occhiali violetti con i brillantini e si mette lo smalto.Io lo smalto ce l’ho già, studio soffrendo e mangio in continuazione, poi mi sento grassa e per ripicca mangio di nuovo. Ascolto con … Continue reading

Posted in Senza categoria | Leave a comment

fulgor oculorum

Ci sono le canzoni che mi fanno piangere, di solito perchè sono collegate ad un ricordo, di solito a lui, e perchè mi aiutano a capire come mi sento e a far uscire la tristezza. Quelle canzoni le ascolto a … Continue reading

Video | Posted on by | Leave a comment