un legame denso, quasi intuitivo

Raccogliere le lacrime è un gesto di tenacia, spesso non sappiamo affrontare le lacrime che abbiamo provocato. Non dare tutto per finito, lasciare il tempo per accettare le imperfezioni e trovare le risposte.
Ho bisogno di essere confortata, sono irrequieta. Garantitemi una quiete dinamica, datemi tempo con saggezza, non mi farò vedere agitata o disperata.
Inshallah.
Io credo nella forza degli incontri casuali, delle persone viste per caso, in un giorno di afa ma non di sole, con le gonne al vento e il profumo di fiori. Sento che posso connettermi con queste persone. Mi raccontano una storia sulla quale creo la mia. La mia storia all’improvviso ha senso perché la posso raccontare a te, la posso raccontare a lui, a loro. Loro mi sono complementari, giocano quel ruolo vuoto che ci fa desiderare qualcosa. Io posso esistere perché ci sono altre persone che mi vedono e perché io vedo che queste persone non sono me.
So anche di non essere la prima ad accorgermi di ciò.
I believe in καιρός. It’s the moment in time in which things happen that makes them go in a way instead of in another.
It’s all about rhythm.

Io ho paura dei risvegli, degli addormentamenti e delle allucinazioni mattutine.
Io ho i miei fantasmi e i miei fantasmi sono vermi in me su di me dentro di me.
Ho una grande voglia di vita notturna, nel senso di stare alzata la notte e leggere scrivere studiare. Per la prima volta l’insonnia non mi fa male e mi piace questo tempo in cui tutti dormono, queste ore di solitaria produttività.

Le campane suonano forti spaventose, l’aria profuma di curry, i nuvoloni chiamano tempesta. Com’è bella. Che bello camminare senza meta!
Sì senza meta, come questo mio scrivere qua, che manca di coerenza.
I’m overwhelmed.
Troppe possibilità, informazioni, persone, storie, posti.

snow.salzburg 2010

 

Advertisements

About mt

Danzare Viaggiare Studiare Leggere Raccontare Frutta e verdura Agendine e quadernetti Riciclo e tradizioni Biologico ed ecologico
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s