e mai, mai dimenticare

con le grandi partenze, da quella di ernesto guevara a victor jara a nijinksi a martin luther king e tantissimi altri,una parte importante del mondo si è persa. tutto ciò è estremamente triste. di solito nei porti c’è gente che parte e gente che viene. qua sono tutti partiti, andati via, hanno finito la parte di storia che toccava loro.
abbiamo perso una voce importante. una mente importante. abbiamo perso la voglia di conoscere la bellezza e di insegnarla.
nessuno è stato in grado di colmare i vuoti delle grandi partenze. nessuno è stato coraggioso. e tutto ciò mi fa immensa paura.
 
La scrittrice indiana Arhundati Roy scrisse: "l’unico sogno che vale la pena di avere, è quello di vivere mentre sei in vita e morire solo quando arriva la morte. amare. essere amati. non dimenticare mai la propria insignificanza. non assuefarsi mai all’indicibile violenza e alla grossolana disuguaglianza della vita intorno a te. cercare la gioia nei posti più tristi. inseguire la bellezza fin dentro la sua tana. non semplificare mai le cose complicate e non complicare mai quelle semplici. rispettare la forza, mai il potere. e, soprattutto, guardare. cercare di capire. non distogliere mai lo sguardo. e mai, mai dimenticare."
 
           
      
Advertisements

About mt

Danzare Viaggiare Studiare Leggere Raccontare Frutta e verdura Agendine e quadernetti Riciclo e tradizioni Biologico ed ecologico
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s